Bando ISI INAIL: incentivi alle imprese per la sicurezza sul lavoro

Il 30 maggio p.v. scade il termine per compilare la domanda per la richiesta del contributo a fondo perduto previsto dal bando ISI Inail 2018, che ricordo finanzia investimenti finalizzati a migliorare la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il bando finanzia in particolare:

 

  1. progetti di investimento: investimenti finalizzati a ridurre determinate categorie di rischio (rischio chimico, rischio rumore, rischio derivante da vibrazioni meccaniche, rischio biologico, rischio caduta dall’alto, ecc.). Il contributo è pari al 65% con un minimo di 5.000€ ed un massimo di 130.000€.
  2. adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale. Il contributo è pari al 65% con un massimo di 130.000€.
  3. progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi. Il contributo è pari al 65% con un minimo di 5.000€ ed un massimo di 130.000€
  4. progetti di bonifica da materiali contenenti amianto. Il contributo è pari al 65% con un minimo di 2.000€ ed un massimo di 50.000€.

Entro il 30 maggio è necessario inserire i dati nella piattaforma informatica. Nel caso di raggiungimento del punteggio minimo (120 punti), dal 7 giugno potrà essere effettuato il download del codice identificativo della domanda che dovrà essere inviato nella data che verrà stabilita dall’Inail per il click day.

Gli investimenti devono essere effettuati a partire dal 31 maggio 2019 e devono concludersi entro 12 mesi dall’eventuale comunicazione di esito delle verifiche tecnico amministrative.

Per maggiori informazioni scrivi a info@confcommerciotrieste.it oppure contatta il numero 040 7707366 per un appuntamento

 

Torna Indietro