Benzinai verso lo sciopero

Benzinai verso lo sciopero

 

Pompe chiuse, il 6 e il 7 novembre prossimi, per lo sciopero dei benzinai.

L’astensione dal lavoro dei gestori, cui aderiranno tutte le sigle sindacali della categoria, è stata deliberata per sollecitare gli organi istituzionali competenti a predisporre azioni efficaci di contrasto  all’ingresso e alla distribuzione nel nostro Paese di carburanti illegali.

I prodotti non certificati, in quanto liberi da accise e altri aggravi fiscali, vengono infatti venduti a prezzi alquanto più bassi rispetto a quelli in essere sul mercato, determinando sia perdite per l’erario in termini di gettito tributario, sia una riduzione dei già ristretti margini di guadagno dei benzinai.

In vista dello sciopero e della relativa manifestazione in programma a Roma, domani, a Udine, si svolgerà un’assemblea regionale del comparto che oggi conta, in FVG, non più di 400 imprese, un numero in costante discesa nel corso degli ultimi anni.

 

 

“Messaggero Veneto”, pag. 14

 

Torna Indietro