Caffè anche opportunità di promozione turistica del territorio

Si è conclusa la prima edizione del corso “Valorizzare in chiave turistica la filiera del caffè”, organizzato grazie al Programma Operativo Regionale 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo in Friuli Venezia Giulia. L’iniziativa è frutto della collaborazione tra Associazione Caffè Trieste, IRES – Istituto di Ricerche Economiche e Sociali Friuli Venezia Giulia e Federalberghi Trieste, nell’ambito della valorizzazione di “Trieste, città del caffè” e aveva l’obiettivo di sviluppare a gestire un nuovo prodotto turistico capace di offrire al cliente un’esperienza di assaggio sensoriale e culturale di Trieste quale “città del caffè”.

All’iter formativo di complessive 40 ore, ai partecipanti è stata appunto fornita una dettagliata panoramica del cluster del caffè sotto il profilo, storico, economico e produttivo attraverso un approfondimento teorico e visite guidate in alcune aziende della filiera e presso i padiglioni della “TriestEspresso Expo”, fiera biennale riservata agli operatori del comparto che richiama visitatori da tutto il mondo.

Al termine delle lezioni, i partecipanti hanno presentato un elaborato di gruppo con la simulazione di un prodotto turistico integrato per offrire ai turisti un percorso di visita e conoscenza di Trieste correlato alle  tematiche trattate.

Torna Indietro