Figisc-Anisa: non compromettere il dialogo per un singolo caso””

Abbiamo avviato una trattativa a tutto campo, e sarebbe sbagliato compromettere il confronto in atto sul futuro della rete distributiva autostradale”. Così il Presidente di Figisc-Anisa Confcommercio, Luca Squeri, commenta le agitazioni proclamate dalla Fegica Cisl nel quadro della vertenza riguardante l’area di servizio “La Macchia Est” sull’autostrada Roma-Napoli. Si tratta di un caso nato da un contenzioso tra il gestore e la Shell, attuale ti tolare della concessione, che dopo anni di vertenza non sono riusciti a trovare una soluzione. Intenzione della Shell sarebbe quella di affidare ad altra soci età la distribuzione del carburante dell’area di servizio. La…

Visualizza Tutto

Turismo: al via in una situazione di difficoltà le trattative per il rinnovo del contratto

Con la presentazione della piattaforma sindacale, sono iniziate le trattative per il rinnovo del CCNL Turismo, che interessa oltre un milione di lavoratori dipendenti occupati in 350.000 imprese, per un valore aggiunto di 72 miliardi di euro. Il confronto si è subito incentrato sui temi della bilateralità, della contrattazione di secondo livello, della qualità e del confronto istituzionale sulle politiche di settore ed è finalizzato ad un maggior riconoscimento della centralità del turismo nell’economia del Paese. In una nota congiunta, le organizzazioni imprenditoriali impegnate (Federalberghi, Fipe, Faita, Fiavet, Federreti) sottolineano come il negoziato si collochi in un momento difficile:…

Visualizza Tutto

Fieragricola 2002: 120mila visitatori

E’ un clima di festa quello che si respira durante l’ultima giornata di Fieragricola. La temperatura primaverile ha favorito l’arrivo nel quartiere fieristico veronese di intere famiglie, pronte ad ammirare e, soprattutto a “gustare”, tutte le novità dal mondo agricolo. Le prime stime riferiscono di un’affluenza di visitatori che, nei cinque giorni, si aggira intorno alle 120mila unità (il solo Quality Show ha fatto registrare circa 40mila presenze). Dunque, Fieragricola si conferma, ancora una volta, la più importante vetrina europea del settore primario. “Non possiamo che essere soddisfatti – afferma Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere – da mercoledì ad…

Visualizza Tutto

Ago a Fieragricola 2002

L’ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI ALL’INGROSSO DI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI era presente anche quest’anno a Fieragricola nel Padiglione 2 – stand E10. Di seguito riportiamo l’elenco delle aziende presenti: Guercio Angelo S.r.l. – 34123 Trieste Battaglia Fiorenza – 34123 Trieste Bonetta Luigi – 34123 Trieste Bonifacio Livio – 34123 Trieste Boscolo Riccardo – 34123 Trieste Policreste Bruno – 34123 Trieste C.O.F. – 30010 Cà Savio (Venezia) Cooperative Operaie di Trieste-Istria e Friuli – 34123 Trieste Di Stefano S.r.l. – 34123 Trieste D’Orso Vincenzo – 34123 Trieste Eurofrutta di Lazzarini – 34123 Treiste Di Stefano F.lli – 34123 Trieste Federfrutta – 34123 Trieste Ge.So….

Visualizza Tutto

NUOVI ACCORDI ECONOMICI COLLETTIVI. NUOVI TRAGUARDI

Anticipiamo con la presente che venerdì 19 aprile 2002 alle ore 9.30, in Roma, presso la ConfCommercio (piazza G.G.Belli, 2) – sala Orlando, avrà luogo un convegno – organizzato dalla Fnaarc Argomento del convegno sarà l’illustrazione dei nuovi Accordi Economici Collettivi, con particolare riguardo per i miglioramenti normativi ed economici e per le ricadute giuridiche e previdenziali conseguenti alla entrata in vigore degli accordi stessi. Nel corso dell’incontro verranno inoltre indicate le linee programmatiche dell’azione che la Fnaarc intende sviluppare in futuro, ricordando, a puro titolo di esempio, i temi della fiscalità, della professionalità e della formazione continua. In considerazione…

Visualizza Tutto

Embargo, arma spuntata?

Riportiamo di seguito un articolo apparso sulla Staffetta Petrolifera, in merito all’embargo di prodotti petroliferi da parte dell’Iraq L’arma è spuntata, l’Italia importa dall’Iraq appena il 5% del suo fabbisogno (nel 2001 le importazioni di petrolio greggio si sono dimezzate scendendo a 3,93 milioni di tonnellate), gli effetti saranno marginali, la crisi provocherà aumenti minimi, la quota irachena è rimpiazzabile, ci sono scorte a sufficienza, quella dell’Iraq è solo una sfida politica, sono solamente fiammate emotive, non bastano tre paesi falchi dell’Opec (Iraq, Iran e Libia) a fare una maggioranza nei paesi del Cartello, l’Arabia Saudita e l’Opec sono fornitori…

Visualizza Tutto

Cinquanta indagati per la benzina agevolata

Continuavano a utilizzare tessere di aziende che avevano cessato l’attività Benzina agevolata, frode reiterata. I nomi di una cinquantina di automobilisti triestini sono iscritti nel registro degli indagati della Procura della Repubblica. Secondo le indagini del gruppo antifrode della Guardia di Finanza, hanno riempito i serbatoi delle loro vetture private servendosi delle tessere di aziende e ditte che avevano cessato l’attività. E’ questo l’ennesimo «incidente di percorso» collegato ai contingenti di carburante a prezzo ridotto riservati a privati e ditte domiciliate in Provincia di Trieste. Negli anni sono stati via via scoperti buoni contraffatti usciti da tipografie compiacenti; assegnazioni…

Visualizza Tutto

Bollo auto in euro, quanto costa?

A partire dallo scorso 1° gennaio sono state soppresse le tariffe espresse in lire per il pagamento del bollo auto. La tariffa in euro, calcolata in base alla potenza del motore espressa in Kilowatt e’ di euro 2,58 a KW su tutto il territorio nazionale, tranne che per i residenti nel Veneto e nelle Marche. Per questi ultimi, sempre dal 1° gennaio 2002, si applica un aumento del 7,98, mentre per i residenti nel Veneto si applica un aumento del 10 per cento. In sintesi l’importo annuo del bollo per un KW e’ pari a: – euro 2,58 su tutto…

Visualizza Tutto

Studi di Settore 2002

Il Ministero delle Finanze ha reso disponibili in questi giorni i questionari relativi agli Studi di Settore della categoria degli agenti di commercio. Il modelli che dovranno accompagnare l’Unico 2002, relativo ai redditi 2001, sono -come gia’ lo scorso anno- otto e piu’ precisamente: -SG61A Int.ri del commercio di prodotti alimentari, bevande e tabacco (cod. att. 51.17.0); -SG61B Int.ri del commercio di mobili, articoli per la casa e ferramenta (cod att. 51.15.0); -SG61C Int.ri del commercio di prodotti tessili, di abbigliamento (incluse le pellicce), di calzature e di articoli in cuoio (cod. att. 51.16.0); -SG61D Int.ri del commercio specializzato di…

Visualizza Tutto

Il 626? Non va più bene.

Il 626 non va piu’ bene. E assieme ad esso, secondo il Governo, va rivista tutta la normativa sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Il disegno di legge sulla semplificazione, presentato dal Consiglio dei ministri ed emendato dalla Commissione affari costituzionali del Senato, prevede l’assegnazione di una delega al Governo, il quale, tramite decreto legislativo, mettera’ mano al “riassetto della materia della sicurezza e tutela dei lavoratori”. Il disegno di legge sara’ discusso in Aula a Palazzo Madama entro la meta’ di marzo. Una conferma delle intenzioni dell’Esecutivo e’ arrivata la settimana scorsa. Presentando una ricerca curata dal…

Visualizza Tutto