Da Pozzo confermato presidente

Elezioni all’Ascom mandamento della Carnia: Giovanni Da Pozzo viene confermato alla guida dell’associazione, così come pure Paola Schneider alla vicepresidenza per il comparto turistico. Oscar Chiapolino succede invece a Giacomo Rugo nella vicepresidenza per il comparto commerciale, mentre una nuova figura entra nel direttivo, quella del responsabile dei servizi, un settore in forte espansione di cui anche la montagna sente sempre più la necessità; questa carica è affidata a Stefano Brollo. Durante l’assemblea, Da Pozzo ha rimarcato gli obiettivi significativi conseguiti nella passata amministrazione, che ha visto allargare l’ambito territoriale dell’Ascom dalla Carnia anche a Comuni della Val Canale. L’Ascom…

Visualizza Tutto

Tricesimo contro i centri commerciali

Entro breve l’assessore regionale Dressi incontrerà le categorie economiche e i rappresentanti politici I piccoli negozianti soffrono e il sindaco Vattori promette: «Li difenderemo» Il commercio a Tricesimo soffre: concorrenza esasperata dei tanti centri commerciali sulla statale Pontebbana, scarso richiamo delle manifestazioni realizzate negli ultimi mesi, con conseguente perdita di competitività. Così le lamentele in municipio si sprecano, da parte dei diretti interessati, che chiedono aiuto a sindaco e assessori per raddrizzare, se possibile, le cose. Eppure Tricesimo è una località che per caratteristiche ambientali e anche per la qualità dei negozi che ospita è unica sul territorio. Doriano Diamante…

Visualizza Tutto

Un questionario a commercianti ed esercenti

Sarà inviato dai responsabili della lista civica Città di Udine per capire le esigenze della categoria La Regione darà la possibilità ai commercianti di aprire 24 ore su 24; l’Ascom di Udine assicura che in città non accadrà, ma ricorda che la grande distribuzione approfitterà dell’opportunità ed ecco che la Lista civica Città di Udine (lista che alle prossime amministrative del giugno 2003 candiderà sindaco Rudy Battilana) scende in campo con un questionario che nei prossimi giorni sarà inviato e consegnato a tutti i commercianti ed esercenti del capoluogo friulano. «Udine trae la maggior parte delle proprie ragioni economiche dal…

Visualizza Tutto

Negozi sempre aperti, sindacati contrari

Cgil, Cisl e Uil: a rischio il rispetto del contratto nazionale dei dipendenti UDINE – Continua l’attacco dei rappresentanti di categoria e degli operatori di settore contro le ultime norme approvate in consiglio regionale in materia di commercio e di liberalizzazione degli orari. Questa volta, dopo la Confesercenti e le opposizioni di Centro-sinistra in consiglio regionale, a scaglairsi contro la possibilità dei piccoli e medi centri di aprire 24 ore su 24 (dal lunedì alla domenica e festività comprese) sono le segreterie di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil dell’Udinese e Bassa Friulana che esprimono un giudizio assolutamente negativo…

Visualizza Tutto

Camera di commercio: un «centro estero» al servizio delle aziende

Oggi alle 13 l’inaugurazione in piazza Tommaseo Si inaugura oggi alle 13 in piazza Tommaseo 3 il nuovo «Centro estero» attivato dalla Camera di Commercio. Si tratta di un momento particolarmente importante per l’attività dell’ente camerale che con questa nuova struttura si propone di offrire maggiori servizi a favore delle aziende del territorio. Opereranno infatti presso il «Centro estero» di piazza Tommaseo il Segretariato dei Balcani, lo sportello per l’Internalizzazione, la Promozione (che si occupa di quanto concerne mostre, fiere e mercati) e lo Sprint (sportello unico regionale per l’internalizzazione del Friuli Venezia Giulia). Alla cerimonia prenderanno parte, con…

Visualizza Tutto

Negozi, un tavolo sulle aperture

La Filcams Cgil chiede al Comune di definire un calendario con tutte le parti interessate «Anche domenica 28 aprile, per il Raduno nazionale dei carabinieri, il comparto commerciale triestino è rimasto ancora una volta chiuso». A farsi interprete del disagio creato da una situazione di scarsa chiarezza è la rappresentante della Filcams Cgil regionale, Adriana Merola, che ricorda come siano caduti nel vuoto gli appelli all’apertura del presidente della Camera di commercio, Paoletti, e del rappresentante dei dettaglianti, Franco Rigutti. «Appare evidente e dimostrato – dice la sindacalista – che le incertezze, le improvvisazioni, il cambio estemporaneo dei programmi…

Visualizza Tutto

Gaslini ok, pescatori senza scuse

Consegnata dall’assessore ai lavori pubblici dopo intoppi e contestazioni la nuova sede del mercato ittico «Abbiamo tenuto fede alle promesse, completando l’intervento nelle due settimane preventivate. Adesso i pescatori non hanno più scuse: l’area è attrezzata. Il lavoro può cominciare». Giorgio Rossi, assessore ai lavori pubblici del Comune, si è presentato raggiante all’appuntamento di ieri mattina nell’area ex Gaslini, per la consegna ufficiale ai pescatori triestini della discussa e criticata nuova sede del mercato ittico. «L’impresa incaricata, che ringrazio ufficialmente, assieme ai collaboratori del mio ufficio, che hanno contribuito alla riuscita di questa che non esito a definire una…

Visualizza Tutto

Le categorie: porta stabilità e certezze

I commenti dei rappresentanti delle piccole imprese, dell’artigianato e del commercio Lo aspettano senza ansia, ma con profonda gioia, lieti di poterlo incontrare e di avere l’opportunità di mostrargli quest’angolo del Nord-Est. Si può riassumere così il commento espresso dai presidenti delle tre categorie (commercio, piccola impresa e artigianato), sull’arrivo in città del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. «C’è grande speranza e grande fiducia dalla visita del capo dello Stato – indica Massimo Paniccia, presidente dell’associazione piccole e medie industrie – una speranza che in un momento di grandi contrapposizioni come quello attuale, soprattutto sul fronte politico nazionale…

Visualizza Tutto

Commercio, Dressi rilancia i megacentri

I regolamenti per la grande distribuzione la prossima settimana all’esame della maggioranza della Cdl L’assessore: infondati i timori dei piccoli negozianti, anche Lega e Ascom sbagliano TRIESTE – «La prossima settimana convocherò una prima riunione di maggioranza per iniziare a parlare dei regolamenti». L’assessore al commercio, Sergio Dressi, ha rompe gli indugi e fissato l’inizio del percorso che dovrebbe portare all’emanazione dei regolamenti sulla grande distribuzione, seguendo una sua rinnovata precisa filosofia: i garndi centri commerciali rappresentano l’unico vero futuro del settore in regione. Una tesi che ancora una volta si scontra contro timori di sempre delle Ascom…

Visualizza Tutto

«La deregulation favorisce solo la grande distribuzione»

I commercianti dicono no all’apertura 24 ore su 24 La Regione ha recentemente approvato una norma che liberalizza gli orari di apertura dei negozi della piccola distribuzione. Tuttavia, ai commercianti udinesi di questo provvedimanto importa poco, per non dire nulla. Infatti, sono tutti contrari a una «giungla di orari, capace solo di confondere la clientela». Gli esercenti criticano in coro una disposizione che «a parole è stata fatta per i piccoli, ma in realtà può favorire solo gli esercizi commerciali che hanno molto personale e possono organizzare la turnazione. Per i negozi del centro – sottolineano -, quasi tutti…

Visualizza Tutto