Il Friuli Venezia Giulia esce dal «sommerso»

Una regione «virtuosa» per quanto riguarda il tasso di irregolarità del fattore-lavoro: è seconda solo all’Emilia Romagna. Boom nazionale dei contratti «atipici». Imprenditoria: le «pmi» sorpassano le «grandi». ROMA «Lavoro nero», il Friuli Venezia Giulia è secondo solo all’Emilia-Romagna quanto a virtuosità relativa al tasso di irregolarità del fattore-lavoro, vale a dire la forza lavorativa utilizzata in violazione delle norme di legge, cioè il cosiddetto «sommerso», che rappresenta il 15,1% del totale nazionale, con un picco del 22,6% nel Mezzogiorno. Lo sottolinea l’Istat nel rapporto annuale sulla situazione del Paese nel 2001, sulla base di dati che fanno riferimento al…

Visualizza Tutto

Trieste-Pola: dal primo giugno torna il collegamento con l’utilizzo di un aliscafo veloce da 160 posti

Dal 1° giugno sarà potenziato con un aliscafo veloce il collegamento via mare Trieste-Pola, che la compagnia di navigazione Ustica Lines ha istituito nel 2001 e che nella scorsa stagione ha trasportato 15.400 passeggeri. L’iniziativa fa seguito all’istituzione, da parte della stessa società, di un nuovo servizio quotidiano (esclusa la domenica) che collega Venezia a Rovigno, Parenzo, Pola e Lussinpiccolo. Per entrambi i collegamenti, che resteranno attivi fino a fine ottobre, vengono utilizzati mezzi superveloci dotati di ogni comfort. L’ aliscafo da 160 posti impiegto nel collegamento Trieste-Pola, è attrezzato con stabilizzatori elettronici, mentre il catamarano che fa la spola…

Visualizza Tutto

Operatori a caccia di turisti in Russia

Bruno Della Maria (Federalberghi): c’è molto interesse, fra tre anni il boom Operatori di Lignano a caccia di turisti in Russia. Walter Fadini, presidente del Consorzio Ltl, Loris Salatin, referente Ascom per le agenzie immobiliari e Bruno Della Maria, presidente di Federalberghi e del neocostituito Consorzio Promozione Lignano hanno partecipato alla serrata serie di incontri organizzata dall’Assessorato al Turismo della Regione e dall’Enit e tenutasi a bordo dell’Orient Express sull’anello d’oro di Mosca. E’ Bruno Della Maria a fare il punto sull’esito della trasferta con un occhio particolare al mercato di Lignano. Un treno d’epoca, un mezzo inconsueto per…

Visualizza Tutto

Ascom: nuovi limiti agli ipermercati

Marchiori: servono precisi vincoli urbanistici. Un summit senza Dressi TRIESTE – Le Ascom chiedono maggiori garanzie sulla grande distribuzione: è stato questo il senso dell’incontro che le associazioni dei commercianti del Friuli Venezia Giulia hanno avuto con la maggioranza in Consiglio regionale. Nella sede di piazza Oberdan si sono ritrovati i vertici delle Ascom regionali, e i rappresentanti di Forza Italia, Lega Nord, e Cpr, Roberto Asquini, Maurizio Franz e Giancarlo Cruder, ma nessuno per An. Non è passato inosservato infatti il mancato invito da parte dell’Ascom all’assessore al commercio Sergio Dressi, che proprio oggi incontrerà tutte le associazioni…

Visualizza Tutto

Lo scalo si candida a «vetrina» per il legno fornito dalla Russia

Forse già domani un accordo con il Consorzio delle regioni produttrici Il porto di Trieste potrebbe ospitare la prima Borsa permanente del legno russo destinato al mercato europeo: è quanto prevedono le trattative in corso, a vari livelli, fra autorità del Friuli Venezia Giulia e quelle russe per trovare una soluzione alle difficoltà commerciali delle regioni russe e realizzare a Trieste una vera e propria «vetrina» del legno prodotto in Russia. Il progetto è nato da una proposta formulata dall’ assessore regionale all’Industria del Friuli Venezia Giulia, Sergio Dressi, ai responsabili del MAG, il consorzio che riunisce le 20…

Visualizza Tutto

Pesce, gelati e casalinghi spingono l’inflazione

La mappa dei generi e dei settori più «pesanti» nel mese di maggio. La variazione annua penalizzata da abbigliamento e alimentari Si va dal lucido per scarpe (+3,4%) alla tazza da caffè (+3,2%). Dal pesce (gli esempi qui sono numerosissimi e significativi: sarde +25,7%, sgombri +12,8%, orate +11,5%) ad altri prodotti tipici di stagione, come i gelati in coppetta (+6,5%). La mappa dell’inflazione a Trieste, anche nel mese di maggio, che peraltro fa registrare una tendenza al raffreddamento, per quanto più accentuata nel resto del Paese, è ancora una volta interessante, toccando generi e settori fra i più diversi….

Visualizza Tutto

Mercatino criticato

da “Segnalazioni” Sono rimasto strabiliato dal tenore e dal contenuto della lettera apparsa su Il Piccolo del 13 maggio scorso a firma di una signora Anna Luisa Calligaris sotto il titolo «Piazza della Borsa: rovinata». Prima di tutto, mi corre l’obbligo di presentarmi, sono uno di quei commercianti con licenza di ambulante, friulano, presente in tutte le città della regione, spesso nel resto d’Italia e anche all’estero, quanto meno nelle piazze austriache. È giusto che tutti abbiano il diritto di esprimere la propria opinione, come pure che sia la maggioranza a decidere. La lettera della signora in questione, però, accanto…

Visualizza Tutto

La Trieste-Fiume? Facciamola noi

Il presidente della Camera di commercio Paoletti lancia una proposta per un’infrastruttura chiave Lunga cento km si intersecherebbe con le direttrici slovene «La Trieste-Fiume? La costruisca l’Italia». Antonio Paoletti, presidente della Camera di commercio individua, su suggerimento di Tito Favaretto dell’Isdee (l’istituto di studi sull’Est europeo), una delle priorità italiane nei Balcani. Sarà lunga un centinaio di chilometri, precisa Favaretto, e passerà per l’Istria. In questo modo gli sloveni, che non sono interessati alla variante carsica della viabile (per motivi ecologici, dicono), non potranno rifiutare il tracciato basso, che si va a intersecare con le direttrici slovene finanziate da soggetti…

Visualizza Tutto

«Commercio, lavoro troppo flessibile»

Una raccolta di firme per contestare l’apertura 24 ore su 24 dei negozi. Non è escluso il ricorso allo sciopero. I sindacati denunciano il ricorso al tempo determinato e alle collaborazioni coordinate Commesse assunte con contratti a termine, oppure regolamentate come collaboratrici coordinate e continuative anche se osservano un orario di lavoro che le occupa per l’intera giornata. Contrari al prolungamento dell’orario di apertura dei negozi deciso dalla Regione, i rappresentanti della Filcams-Cgil e della Cisl denunciano l’eccessivo ricorso alle forme occupazionali che esulano dall’assunzione a tempo indeterminato nel settore Commercio e minacciano il ricorso allo sciopero. La Cisl sta…

Visualizza Tutto

Telecamere per sorvegliare tutta la città

Tenuti d’occhio i monumenti e le zone frequentate dagli spacciatori La città e i triestini saranno sorvegliati giorno e notte dagli occhi di telecamere fissate nei punti più importanti sia del centro che della periferia. Sarà un moderno sistema operante a ciclo continuo, collegato a una centrale operativa, alla stregua di quanto già avviene in altri centri italiani (Bergamo è stata la capofila in questa direzione) a garantire la sicurezza di Trieste. Per fare tutto questo è già pronto un emendamento al bilancio (l’installazione di sistemi di questa natura comporta ovviamente dei costi) che sarà presentato in una delle…

Visualizza Tutto