Confcommercio, con sNodo nasce il coworking a misura d’impresa

Uno spazio di lavoro aperto a libere e liberi professionisti e imprese in centro città, dove generare nuovi progetti di business e amplificare quelli esistenti nell’ottica dello smart working. Questo l’obiettivo di sNodo, il nuovo coworking di Confcommercio Trieste con gli spazi, gli ambienti e le infrastrutture dedicati pronti ad accogliere le professionalità interessate, che fa dell’associazione di categoria anche un incubatore di sviluppo

Grazie a sNodo le imprese vedranno moltiplicate le occasioni di incontro, di networking e di nascita di nuovi progetti.  Il progetto rientra in quel quadro di azioni che Confcommercio, anche in sinergia con altri soggetti, attua al fine di incrementare professionalità e competenze delle imprese del terziario, elementi essenziali per allargare i propri target e bacini di un mercato in continua evoluzione.

Quanti opereranno in seno al coworking, potranno avvalersi di postazioni condivise, location per riunioni ed incontri, infrastrutture informatiche, armadietti personali e ambienti per il relax, momenti informali e conviviali.

Inoltre, potranno anche relazionarsi e interagire con le oltre 3.000 imprese del mondo Confcommercio, di innumerevoli segmenti produttivi, con altrettante opportunità di dialogo e di possibili percorsi e iniziative comuni. Le aziende che aderiranno a sNodo potranno pure avvalersi dei molteplici servizi e proposte che Confcommercio offre a tutto campo alle aziende.

L’idea si inserisce nel trend di diffusione di nuovi modi di lavorare che possano avere un impatto positivo sulla qualità della vita professionale.

Per informazioni, gli interessati a sNodo, possono telefonare allo 040/7707366 o scrivere a snodo@confcommerciotrieste.it

Torna Indietro