Contraffazioni alimentari in forte aumento

Contraffazioni alimentari in forte aumento

 

La contraffazione non riguarda solo i prodotti di abbigliamento e accessori vari, ma anche il segmento food.

A evidenziarlo è l’ultimo Rapporto del nucleo NAS dell’Arma dei Carabinieri che ha rilevato un incremento del 30%, rispetto all’anno precedente, di adulterazioni e palesi irregolarità nella produzione, conservazione e distribuzione di derrate alimentari.

Le denunce, passate in soli dodici mesi da 2.137 a 3.891, hanno riguardato svariate merci di consumo quotidiano, tra cui pesce, carne, vini e olii e interessato tutte le componenti la filiera agroalimentare, dalle aziende agricole, ai depositi all’ingrosso, ai supermercati, ai negozi al dettaglio.

Complessivamente, le operazioni hanno portato al sequestro di merci per quasi 150 milioni di Euro.

 

“Messaggero Veneto”, pag. 14; “Il Piccolo”, pag. 16

Torna Indietro