Estate 2019, in crescita italiani all’estero e ospiti stranieri

Estate 2019, in crescita italiani all’estero e ospiti stranieri

 

Sono in crescita gli italiani  che vogliono o possono a viaggiare,  con il  72% degli stessi (quasi 32 milioni), soprattutto in agosto (il 35% del totale), che effettuerà almeno una vacanza nel periodo estivo. Dell’incremento, notevole  rispetto all’ estate 2018 ( +1,3 milioni), beneficeranno soprattutto le località estere, per una spesa media di circa 950 Euro, aumentata del 14% rispetto agli 837 Euro dello scorso anno.

Sono questi i dati più significativi dell’indagine, denominata appunto “Le vacanze degli italiani” e realizzata da Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’Istituto Piepoli.

Le mete più gettonate, da parte di quanti varcheranno i confini nazionali, saranno Spagna, Francia e Grecia, ma anche Stati Uniti e Mar Rosso faranno registrare  performance significative. Il Report evidenzia inoltre come, tra la spesa dei connazionali all’estero e quella degli ospiti che giungeranno in Italia,  la bilancia farà registrare un surplus che si aggirerà attorno agli 8 miliardi di Euro.

Un dato quest’ultimo, per l’associazione di categoria, estremamente importante e da valorizzare perciò con un piano complessivo di settore, supportato da adeguati investimenti, per lo sviluppo delle infrastrutture e della competitività dell’apparato ricettivo nel suo complesso.

Essenziale, inoltre, per l’intera filiera dell’accoglienza, anche la redazione di piani di marketing territoriali  performanti  e in grado di fronteggiare la crescente concorrenza dei Paesi del sud del Mediterraneo.

 

www.confcommercio.it      

 

Torna Indietro