Federalberghi, indispensabili nuove risorse per migliorare l’accoglienza

Un’impresa del turismo su tre, in FVG, è disponibile ad investire nel prossimo triennio, soprattutto in termini di miglioramenti strutturali e di formazione del personale, purchè in presenza di adeguati supporti finanziari istituzionali.

Ad evidenziarlo è un’indagine a margine dell’Osservatorio Permanente sul Terziario regionale, realizzata da Format Research per conto della Confcommercio del Friuli Venezia Giulia, che ha coinvolto 373 imprenditori di un comparto che, in regione, conta peraltro 890 aziende che gestiscono complessivamente oltre 1.900 unità, tra alberghi, bed & breakfast, agriturismi ed altre tipologie di alloggio.

Nel corso degli ultimi tre anni peraltro, il 42% degli imprenditori del comparto ha effettuato investimenti nel 65% dei casi per la riqualificazione ed il miglioramento professionale dei dipendenti, nel 16% per l’aperturta di nuove strutture e nell’8% infine per la ristrutturazione delle aziende.

Per Federalberghi FVG, la propensione all’innovazione ed al miglioramento dell’accoglienza, potrebbe essere confermata anche in futuro, ma solo se la categoria potrà contare su strumenti e risorse atti a contribuire in tal senso all’impegno degli imprenditori.

Torna Indietro