Il Fisco Semplice

Legge di bilancio 2019 e decreto legge fiscale collegato
I principali risultati conseguiti dall’azione politica di Confcommercio in materia fiscale
Premessa
Sulla legge di bilancio 2019 e sul decreto fiscale collegato la Confederazione ha giocato d’anticipo ed in attacco e, già prima dell’inizio dell’iter parlamentare dei citati provvedimenti, ha conseguito risultati di particolare rilievo in materia fiscale.
Di seguito si illustrano i risultati conseguiti dall’azione politica della Confederazione e le misure di maggior interesse per il Sistema delle nostre imprese.

Nel file in allegato trovi le notizie sulla fiscalità d’impresa, quali:

Eliminati gli aumenti dell’IVA previsti nel 2019

Riconosciuto il riporto delle perdite per le imprese che adottano il nuovo “regime di cassa”

Prorogate le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico, le ristrutturazioni edilizie ed il “bonus mobili”

Avviata la “Flat Tax” per le piccole imprese ed i lavoratori autonomi

Ridotta l’IRES sugli utili reinvestiti dal 24% al 15%

Introdotta la “cedolare secca” sulle locazioni di immobili ad uso commerciale

Le misure per instaurare una “pace fiscale” tra Stato e cittadini

Semplificata la fatturazione elettronica ed eliminate le sanzioni in caso di violazioni fino al 30 settembre 2019

Introdotto l’obbligo della trasmissione telematica dei corrispettivi e riconosciuto un credito d’imposta in favore delle imprese

Incrementata la percentuale di deducibilità dell’IMU corrisposta sugli immobili strumentali di imprese e lavoratori autonomi dal 20% al 40%

Introdotta la “Web Tax” sui servizi digitali

Introdotto un credito d’imposta per le edicole

 

Torna Indietro