La Fiera volta pagina e si dedica all’artigianato

Anticipata di un mese la kermesse (dall’8 al 12 maggio) che nei prossimi anni sarà specializzata. Anche spettacoli con il Gabibbo e i Fichi d’India

Basta con il tradizionale appuntamento della Campionaria a giugno. La fiera annuncia una svolta storica, anticipa la kermesse a maggio e la trasforma in evento specializzato. Le date sono ormai prossime, dall’8 al 12 maggio, e sarà una Fiera tutta dedicata all’artigianato. Una manifestazione in grande stile, con oltre 280 espositori e ben 18 paesi presenti, che riparte rinnovata sin dalle fondamenta e che della campionaria conserverà solo i tradizionali stand enogastronomici e gli gli spettacoli. Ma quest’anno ci saranno molte novità che sono state presentate ieri dal presidente, Riccardo Novacco assieme a Fulvio Bronzi, presidente della Confartigianato e principale sponsor dell’evento. «Da anni assistevo incredulo all’assenza delle piccole imprese in Fiera – ha detto Bronzi – e ho sempre combattuto perché ci fossero evidenziando un loro ruolo. Questo è il primo passo e spero che ci sia uno sviluppo futuro». La Confartigianato, ma non solo. C’è anche l’Ures (l’associazione economica slovena) e la Fiera di maggio sarà soltanto il primo passo per coinvolgere il maggior numero possibile di imprese locali. «L’altr’anno abbiamo fatto un test – ha spiegato Novacco – questa volta partiamo in grande stile. È’ l’inizio della nuova fiera che speriamo un domani riesca a trasferirsi nei nuovi spazi del tanto sospirato Porto Vecchio». Bisognerà attendere l’Expo del 2007, nel frattempo gli appuntamenti, tutti rigorosamente specializzati, saranno ospitati a Montebello. E quello di maggio offrirà molte occasioni. Da una parte le aziende con gli stand provenienti da 18 paesi con produzioni specifiche. Dai serramenti alle stufe, dall’arredamento della cucina agli impianti termici, sino ai macchinari per l’industria. Ma ci saranno anche i carrozzieri e l’artigianato artistico di alta qualità. Tra le curiosità, per la prima volta, anche gli artigiani provenzali che arrivano dalla Francia. E quest’anno ci saranno pure i parrucchieri (sono attesi in centinaia) per partecipare al Gran premio di acconciatura Alpe Adria. Tra gli ospiti d’accezione la Mercury Band (sosia dei Queen’s), Valentino (Dario Ballantini) di Striscia la notizia, il Gabibbo e i Fichi d’India che si esibiranno sabato 11 maggio. Per questi ultimi sarà a disposizione il rinnovato piazzale P3 con mille posti a sedere (fino ad esaurimento) e bisognerà pagare un biglietto a parte. Per chi infatti vorrà entrare alla Fiera il prezzo è di 4 euro (ridotto rispetto le scorse edizioni) che diventeranno 10 se si vuole assistere allo spettacolo.

Torna Indietro