Pressione fiscale, Italia ai primi posti

Fra Irpef, Iva ed contributi previdenziali, ogni italiano versa annualnente al fisco circa 12mila Euro all’anno.
Ad evidenziarlo è un Report, redatto su fonte ISTAT che evidenzia anche come l’Italia, con il 42,5 % dell’incidenza fiscale, si collochi, in ambito UE, al sesto posto della graduatoria preceduta da Francia (48,7%), Danimarca (47,3%), Belgio (46,5%), Svezia (44,3%) e Finlandia ( 43,3%) competitor nei quali tuttavia, infrastrutture e servizi sono, in gran parte, più adeguati alle esigenze di cittadini e mondo produttivo rispetto a quelli del nostro Paese.
A pesare in misura maggiore sul portafoglio degli italiani sono l’Irpef e l’IVA, pari, rispettivamente, al 33,8%  e del 21,6% del versato complessivo (251,3 miliardi di Euro) mentre, per quanto concerne le aziende, gli oneri maggiori sono costituiti da IRES ed IRAP che, nel 2017, hanno fruttato allo Stato in totale 56,5 miliardi di Euro di gettito

Torna Indietro