Rottamazione bis: in arrivo la Comunicazione delle somme dovute

Tutti coloro che entro il 15 maggio 2018 hanno aderito alla Definizione agevolata delle cartelle esattoriali (la cd. rottamazione bis) riceveranno entro il 30 giugno 2018 una comunicazione dell’Agenzia della Riscossione, per essere informati su:

  • accoglimento o eventuale rigetto della domanda;
  • eventuali debiti che non possono rientrare nella Definizione agevolata;
  • importi da pagare e date entro cui effettuare i pagamenti.

In particolare la comunicazione sopra citata evidenzierà l’anno in cui è stato affidato alla riscossione il debito e di conseguenza sarà quindi possibile conoscere gli importi dovuti per pagare la Definizione agevolata, secondo le diverse scadenze previste dalla legge:

  • per i carichi affidati in riscossione dal 1 gennaio 2017 al 30 settembre 2017, in un’unica soluzione nel mese di luglio 2018 o nel numero massimo di 5 rate di pari importo nei mesi di luglio, settembre, ottobre, novembre e febbraio 2019.
  • per i carichi affidati in riscossione dal 2000 al 2016, in un’unica soluzione nel mese di ottobre 2018 o nel numero massimo di 3 rate di cui le prime 2 in scadenza nei mesi di ottobre 2018 (pari al 40%) e novembre 2018 (pari al 40%) e la terza in scadenza nel mese di febbraio 2019 (del valore pari al restante 20% delle somme complessivamente dovute)

La Comunicazione conterrà anche i bollettini di pagamento e il modulo per l’eventuale richiesta di l’addebito delle somme in conto corrente.

Per ulteriori informazioni è possibile chiedere un appuntamento al numero tel. 040 7707366 o per e-mail a info@confcommerciotrieste.it.

Torna Indietro