Seminario sulla Privacy – 29 gennaio 2018

Privacy sito

Il 4 maggio 2016 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale UE il nuovo Regolamento dell’Unione Europea n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali che, a partire dal 25/05/18, sostituirà il nostro Codice della Privacy (D. Lgs. 196/03).

Nel corso degli ultimi decenni, in ragione delle innovazioni tecnologiche e dell’incredibile sviluppo del web, il concetto di “Privacy” si è trasformato da un diritto dell’individuo alla riservatezza, quale aspirazione ad essere lasciati “soli” (the right to be alone), a un diritto dell’individuo di controllare la circolazione e la diffusione delle informazioni che lo riguardano.

Il progresso tecnologico sempre più sviluppato sta provocando un impatto sempre maggiore nell’ambito del trattamento dei dati personali. I nuovi scenari del cosiddetto Mercato Digitale, i flussi di Big Data e l’Internet “delle cose” hanno comportato un’evoluzione normativa: si è partiti con l’adozione da parte della Comunità Europea della Direttiva 95/46/CE e si è ora giunti al nuovo Regolamento Europeo che sarà vigente e direttamente applicabile in tutti gli Stati membri UE.

Il nuovo Regolamento introduce diverse novità, come l’obbligo di tenuta dei “registri delle attività di trattamento” per determinate aziende che trattano dati sensibili o biometrici o dati relativi a reati e condanne penali, l’obbligo per le Pubbliche Amministrazioni e per le aziende che trattano dati con determinate caratteristiche di nominare il cosiddetto DPO (Data Protection Officer), l’obbligo per tutti di adottare misure “adeguate” nel trattamento dei dati personali innovando rispetto alle precedenti misure “minime”, etc.

Il nuovo Regolamento, oltre a confermare la responsabilità civile del titolare del trattamento, cui consegue l’obbligo al risarcimento dei danni provocati, inasprisce le sanzioni amministrative pecuniarie fino al 4% del fatturato mondiale annuo dell’esercizio precedente.”

Questo è stato discusso durante il seminario del 29 gennaio u.s, a seguito del quale, Terziaria Trieste s.r.l., Centro Assistenza Tecnica alle Imprese del Terziario di Confcommercio Trieste, metterà a disposizione la sua competenza e le sue risorse per l’adeguamento ai requisiti richiesti dal nuovo Regolamento Europeo.

La materia della Privacy è interdisciplinare, in quanto coinvolge profili legali, informatici e di gestione aziendale. Terziaria Trieste s.r.l. si avvale quindi di un team di consulenti dalle specifiche competenze (Studio Legale Grisafi, MDA Consulenze S.n.c., Infonair s.a.s.) che garantiscono con la loro sinergia un approccio sistemico e una consulenza personalizzata.

La consulenza Privacy inizia con l’individuazione delle reali necessità di intervento in seno alla Vostra Azienda e con una analisi dello stato di attenzione riservato alla tutela dei dati personali finora tenuto e del grado di rischio cui sono esposti i dati dell’Azienda. Una volta elaborati gli elementi raccolti, la consulenza è finalizzata alla creazione, o implementazione, di un “sistema di gestione Privacy” nel rispetto della normativa.

Guarda il video del seminario

Privacy 29 01

 

Per maggiori informazioni:

info@confcommerciotrieste.it

oppure telefonare allo 040 7707366

Allegati
Torna Indietro