Vendite al dettaglio in calo a novembre

 

Vendite al dettaglio in calo a novembre

 

Un decremento, rispetto al mese precedente, dello 0,2% in valore e dello 0,3% in volume, con la diminuzione che ha interessato soprattutto i beni non alimentari (-0,3% in valore e -0,4% in volume) mentre, il segmento food, ha fatto registrare un -0,2%  quanto a quantità mentre, in termini di valore, non si hanno avuto variazioni significative.

Questa l’ultima rilevazione dell’Istat, afferente il mese di novembre e inerente il trend delle vendite al dettaglio che, per Confcommercio Imprese per l’Italia, nonostante la crescita, peraltro debole, delle dinamiche su base annua, (+0,9% in valore e + 0,7% in volume), va a ribadire la sostanziale stagnazione dei consumi e la scarsa propensione alla spesa delle famiglie.

 

www.confcommercio.it

 

 

Torna Indietro